Arrondissements Parigini: IV Arrondissement

Il 4° arrondissement di Parigi, situato sulla Rive Droite della Senna, conta circa 30.000 abitanti su una supericie di circa 160 Ha., e, comprende i quartieri di Saint-Merri, Saint-Gervais, de l'Arsenal e Notre-Dame. Comprende anche la parte orientale dell'île de la Cité e l'île Saint-Louis.

Rappresenta il centro medievale di Parigi, è caratterizzato da molti negozi alla moda e numerosi bar, oltre ai vari locali e centri culturali. Molto caratteristico anche il mercato dei fiori a Quai de la Corse.

Di seguito un elenco di posti da vedere e luoghi da visitare in questo arrondissement (monumenti, musei, giardini, piazze, strade, ecc.):

  • Bibliothèque de l'Arsenal: Si trova nell'antico Arsenale di Parigi, nella biblioteca, originariamente creata dal marchese di Paulmy,  si trova una vasta collezione di libri antichi, manoscritti medievali e stampe storiche.
  • Cattedrale di Notre-Dame de Paris sull'Ile de la Cité;
  • Centre Georges Pompidou (noto anche come Beaubourg): ospita il Museo Nazionale d'Arte Moderna e un centro culturale.
  • église Saint-Merri: La chiesa di Saint-Merri, a pochi metri dal Centro Pompidou, fu realizzata in stile gotico con in cima un abside, la facciata risulta scolpita con fregi e pinnacoli, la torre non è molto alta ma contiene ancora oggi la più antica campana di Parigi.
  • Hôtel de Lauzun: Situato sull'Île Saint-Louis, è uno dei pochi hôtel particulier che conservano ancora i dipinti, le sculture dell'epoca. All'interno si trovano ancora degli specchi risalenti al tempo di Luigi XIV.
  • Hôtel de Sens: Palazzo situato nel quartiere Marais conosciuto prima del 1366 come Hôtel d'Hestomesnil.
    L'edificio, con i tetti a punta di cono, i comignoli e le molte torrette, sembra uscito da un libro di fiabe. Fu restaurato tra il 1936 ed il 1962 ed oggi ospita la Bibliothéque Forney, specializzata nelle pubblicazioni sull'Arte.
  • Hôtel de Sully: E' un altro "palazzo particolare" situato nel quartiere Marais, costruito fra il 1625 e 1630 da Mesme Gallet all'epoca controllore delle finanze. Porta ancora oggi il nome della famiglia ducale di Sully che lo riscattò 1634 e che lo detenne fino al XVIII secolo. Nel XIX secolo divenne immeuble de rapport, ospitando artigiani e commercianti. Nel 1862 fu classificato Monumento Storico di Francia. Nel 1944 divenne proprietà dello stato che lo fece restaurare e dal 1967 ospita la Cassa nazionale dei monumenti storici, poi diventata Centro dei monumenti nazionali nel 2000. Ospita anche una libreria specializzata in storia dell'Arte e dell'Architettura.
  • Hôtel de Ville; Il palazzo attuale fu ricostruito dopo l'incendio del 1871 ad opera di numerosi artisti. Presenta molte sculture e decorazioni di pregio, nonchè un meraviglioso salone alto 13 mt..
    E' la sede del municipio della città. In ognuno dei 20 arrondissement di Parigi c'è un Hôtel de Ville, per cui di norma viene specificato anche di quale distretto fa parte.
  • Hôtel-Dieu: Fin da VII secolo venivano denominate così le strutture assistenziali situate in genere vicino alle cattedrali. Esse erano dapprima usate come alloggio dei viaggiatori e dei pellegrini, poi col tempo furono destinate ad ospizi per anziani o ad ospedali. Hôtel-Dieu di Parigi fu costruito nel 651, poi demolito, nel 1164, a seguito della costruzione della Cattedrale di Nôtre-Dame, e ricostruito verso il Petit-Pont lungo la Senna. Devastato da tre incendi nel 1718, nel 1737 e nel 1772 fu ricostruito dove è adesso nel 1878 da Haussmann.
  • Hôtel Lambert: E' un hôtel particulier sull'Île Saint-Louis, cioè un lussuoso e grande palazzo di solito su più piani con una corte d'onore all'ingresso e giardini sul retro, abitato da una sola famiglia e dai domestici.
  • Place de la Bastille: (ricade anche nel XI e XII arrondissement);
  • Place des Vosges (ricade anche nel III arrondissement);




 
Copyright © Parigi.eu - Tutti i diritti riservati