Informazioni su Parigi: Cenni Economici

La Francia è la quarta potenza economica mondiale preceduta solo dagli Stati Uniti, dal Giappone e dalla Germania.
Nell’ambito europeo, la Francia detiene il primato per la produzione agricola ed è il primo esportatore.

Parigi segue la storia della nazione e la sua struttura unitamente all'ordinamento giuridico francese hanno creato le basi di un'economia a carattere liberale, capitalista, all'interno della quale la produzione è retta dall'iniziativa individuale, dalla concorrenza e dalla libera scelta dei consumatori. Lo stato quindi ha solo ed esclusivamente un ruolo di controllo ed arbitrio sull'operato dell'economia.

Lo stato però più volte è intervenuto per risanare gli squilibri del sistema con sovvenzioni ad esempio ad imprese pubbliche che rischiavano il fallimento.
Da qui si evince un dato economico importante: il 35% delle attività industriali e l'84% delle finanziarie sono controllate direttamente dallo stato, che incita le attività attraverso commissioni pubbliche soprattutto in settori come aeronautica, informatica, lavori pubblici e nucleare.

L'economia francese
si è sviluppata grazie ad un duplice processo: da una parte la trasformazione del tessuto produttivo orientato ad una massiccia concentrazione delle imprese industriali e commerciali, e dall’altra una redistribuzione sul territorio dei centri di produzione con un rinnovo degli apparati produttivi.





 
Copyright © Parigi.eu - Tutti i diritti riservati