Parigi: Itinerari

Per visitare Parigi occorrono diversi giorni, ma se non ne avete a disposizione e pensate di non aver visto abbastanza, allora è una buona scusa per ritornare. Di luoghi famosi ce ne sono molti ma altrettanti sono quelli meno conosciuti che contribuiscono a rendere ancora più incantevole ed interessante questa città.

Di seguito una lista di alcuni dei posti più rappresentativi da vedere e/o visitare:

Bois de Boulogne: Parigi è ricca di parchi urbani e giardini, ma la meta preferita resta questo superbo parco a ovest della città, anche per le molte attrazioni che propone: laghi, ippodromi e l'interessante Museo dell'Arte e Tradizioni Popolari "Musèe des Arts et Traditions Populaires".

Bois de Vincennes: è un parco all'inglese tra i più grandi di Parigi, occupa quasi 1.000 Ha. ed era usato come riserva di caccia dei re francesi, infatti poco distante si trova lo "Château de Vincennes", il castello che per molti anni fu la seconda residenza del re. All'interno si trovano vari laghi, un velodromo per il ciclismo su pista, un ippodromo ed uno zoo. 

Boulevards: Tipici della struttura urbana di Parigi, i grandi viali alberati che aprono scenografiche prospettive sono in gran parte frutto degli interventi del Prefetto di Parigi, al quale è intitolato uno dei più grandiosi.

Champ de Mars: "Campo di Marte" è un vasto giardino cui fa da sfondo a sud-est la maestosa facciata dell'"Ecole Militaire" e che conclude con il più noto simbolo parigino, la Torre Eiffel.

Champs Elysees: Il viale dei Campi Elisi o "Avenue des Champs Elysees" non è solamente famoso per i rinomati negozi che vi possiamo trovare, ma anche per la suggestiva prospettiva che offre dal "Louvre" al grande arco della "Défense" e per i monumenti che vi fanno da contorno: Piazza della Concordia, il Grande e il Piccolo "Palais", il teatro del "Rond-Point". Pochi anni fa, vi sono stati eseguiti lavori di ristrutturazione ed abbellimento che hanno contribuito a rendere questa arteria uno dei simboli più rappresentativi di Parigi.

Disneyland: Il Parco di "Disneyland Paris" è un luogo di divertimento per tutta la famiglia, dove c'è sempre qualcosa di nuovo da vedere e da fare, un luogo dove i sogni diventano realtà. Rimarrete incantanti di fronte a questo nuovo modo di divertirsi: ristoranti tematici, negozi, bar-club, concerti dal vivo, cinema, artisti di strada, ecc..

Ilè de la Citè: E' l'"Isola della Città" che si trova al centro della Senna, ed è l'ideale punto di partenza per una visita della città. Non può mancare una visita alla superba Basilica di "Notre Dame", sovrastata dai celebri Doccioni. Sull?isola si trovano inoltre la Santa Cappella, con le stupende vetrate interne, il Palazzo di Giustizia e la "Conciergerie". 

Jardin des Tuileries: I "Giardini delle Tuileries" è un parco pubblico in stile francese di circa 25 Ha., costruito per espressa volontà di Caterina Dei Medici nel 1564. All'epoca era considerato il più grande ed il più bello di tutta Parigi e viniva utilizzato dai reali per celebrare importanti avvenimenti nonchè come zona di caccia e sport. 

Jardin du Luxembourg: I "Giardini del Lussemburgo" sono stati voluti da Maria de' Medici, sono situati nel cuore del quartiere Latino e sono molte le sculture ed i monumenti presenti. Nei giardini si trovano anche il Museo del Lussemburgo ed il Palazzo del Lussemburgo, sede del Senato Francese. Il nome si deve al proprietario di tutta la zona, appunto il duca di Lussemburgo. 

La Défense: Questo quartiere deve il suo nome alla statua de "La Défense de Paris", costruita nel 1883 a commemorazione dei militari che avevano difeso la città nella guerra Franco-Prussiana. Questa è una zona moderna composta da innumerevoli grattacieli ad uso ufficio costruiti in varie "generazioni" a seconda della tecnologia e dell'anno di costruzione. Numerose fra le più importanti aziende hanno una sede qui, il grattacielo più alto è quello della Total con i suoi 187 mt. di altezza, comunque tutti superano abbondantemente i 100 mt.. "La Difesa" risulta essere oggi il più grande centro direzionale d'Europa.

Les Halles: Questo quartiere è ubicato al centro di Parigi e nei secoli scorsi era adibito a mercati in genere. Oggi questa grande area è occupata da numerose strutture, cinema, piscina ed un grande parco, nonchè un centro commerciale sotterraneo. Sotto al complesso si trova la più grande stazione ferroviaria al mondo, la (RER) Châtelet - Les Halles.

Montmartre: Malgrado i gusti portati dal più invadente turismo di consumo, è ancora uno dei quartieri più amati di Parigi. Non è facile sottrarsi alla suggestione delle stradette che salgono la collina dominata dalla chiesa "Sacrè Coeur", cercando occasioni per rievocare ambienti della "vie bohème".

Moulin Rouge: E' il monumento di parigi, famoso in tutto il mondo! Edith Piaf, Yves Montand, Ginger Rogers, Liza Minnelli, Frank Sinatra sono alcuni dei nomi delle star più famose del mondo che hanno visitato il Moulin Rouge.

Place de la Concorde: La vastissima Settecentesca "Piazza della Concordia" legata al terrore ed alla gloria della Rivoluzione Francese, con al centro lo svettante obelisco egiziano fiancheggiato dalle grandi fontane, è il nodo più spettacolare dell?urbanistica parigina.

Place des Vosges: Nata all'inizio del XVII secolo per volere di Enrico IV, "Piazza Vosges", inizialmente battezzata "Regale", era dedicata alla vita aristocratica. Di questo passato, conserva la struttura di villini simmetrici dove hanno abitato personaggi illustri come Victor Hugo, di cui è possibile visitarne la dimora.

Place Vendome: Aristocratica, elegantissima, "Piazza Vendome" è una piazza rettangolare ad angoli smussati creata da Mansart, circondata da palazzi porticati, accoglie nella parte centrale la colonna onoraria di Napoleone, istoriata con un fregio a spirale di bassorilievi che ne narrano le imprese.

Trocadero: Questa è un'area tanto vasta quanto meravigliosa e piena di gente, con amanti degli sport di strada e con tante attrazioni come il maestoso "Palais de Chaillot", al cui interno trovano posto vari musei ed un teatro, nonchè si trovano dei bellissimi giardini, una grande piazza ed un cineacqua. 





 
Copyright © Parigi.eu - Tutti i diritti riservati